Terapia del dolore
 
(chiamata anche Terapia Antalgica)
 

 

In questa branca della medicina si alternano sia visite ambulatoriali 

 

durante le quali, dopo un approccio diagnostico che si avvale di valutazioni cliniche e strumentali si impostano

terapie farmacologiche specifiche anche con l'utilizzo della Cannabis,

 

sia si eseguono procedure come

Infiltrazioni antalgiche peridurali (interlaminari e sacrali)

e

intrarticolari (spalla, gomito, mano, anca, ginocchio, piede),

Mesoterapia,

Dry Needling,

Agopuntura,

Ossigeno Ozono Terapia

 

Vengono affrontate varie patologie dolorose come

la cervicalgia,

la dorsalgia

la sciatica,

le coccigodinie

le cefalee,

i dolori cronici dopo traumi o conseguenti a malattie tumorali e degenerative (artrosi,artrite reumatoide, diabete ecc),

le neuropatie (infezioni da Herpes Zoster -"fuoco di Sant'Antonio"), 

dolori in pazienti con problemi motori (Malattie degenerative del Sistema Nervoso).


In Sala Operatoria invece si eseguono le cure che esigono

il massimo livello di sterilità

(posizionamento di cannule venose a lunga permanenza, stimolatori midollari, pompe a infusione intratecale, cateteri peridurali)

di un controllo radiologico continuo durante la procedura

(blocco anestetico e trattamento con radiofrequenza pulsata o termolesiva delle faccette articolari, dell’articolazione sacroiliaca, blocchi gangliari, iniezioni intraforaminali ecc).